La Consulta di Probiviri è composta dal Procuratore Nazionale Antimafia, Franco Roberti, dal Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, dal Procuratore Capo della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, Giovanni Colangelo, dal Presidente del Tribunale di Napoli, Ettore Ferrara, dal Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica, presso il Tribunale di Benevento, Giovanni Conzo, dal Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Avellino, Vincenzo D’Onofrio, dal Procuratore Aggiunto della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, Antonio D’Amato, dal Presidente della VII Sezione Fallimentare del Tribunale di Napoli, Lucio Di Nosse, dal Presidente del Tribunale Amministrativo Regionale per la Campania, Cesare Mastrocola, dal Presidente ODCEC di Napoli, Vincenzo Moretta, dal Generale del Comando Regionale del Corpo Forestale dello Stato, Sergio Costa, dall’Ispettore della Banca d’Italia Servizio Ispettorato e Vigilanza, Piergiuseppe D’Innocenzo, dal Dirigente della Banca d’Italia Area Vigilanza Bancaria e Finanziaria, Anna Maria Carriero, dai Professori Emeriti Massimo MarrelliLucio Potito, Sergio Sciarelli, Enrico Viganò, Ernesto Briganti.